sabato 22 dicembre 2012

La telefonata di Natale

E' sicuramente capitato anche voi.
Non senti un amico da tempo, da molto tempo.
In realta' provi ancora del profondo affetto per lui, ma passano i giorni, le settimane, i mesi e si fa sempre piu' grande l'imbarazzo di telefonargli..la paura che ti dica "ma che fine avevi fatto?Ti sembra il caso di farti vivo solo ora?".
Poi pero' si avvicina il Natale e hai il disperato bisogno di sentirlo; devi fargli sapere che tu ci sei e allora ti fai coraggio, alzi la cornetta e, dopo il suo stupore iniziale,  vi ritrovate a parlare come se il tempo non fosse mai passato.
Ecco in questo momento il mio bloguccio e' un caro vecchio amico, cosi' come lo siete voi miei cari lettori.
Sono passati mesi dall'ultima volta in cui ho scritto un post ed oggi ho sentito il bisogno di tornare qui.
Nel frattempo la mia vita e' andata avanti...potrei raccontarvi tante novita' (la casa nuova che adoro, il miglioramento della mia carriera d'avvocato con tanto di interviste radiofoniche e sulla carta stampata, le soddisfazioni che mi da la mia dolce e capricciosa Tata, il mio nuovo amico Pettirosso che mi viene a far visita tutti i giorni ecc. ecc.), ma non mi basterebbe una settimana per fare il piu' breve dei riassunti.
Potrei anche promettervi che d'ora in avanti saro' piu' presente...ma sarebbe una promessa da marinaio.
Quello che pero' posso dire con sufficiente certezza e' che non abbandonero' mai questo caro e vecchio blog.  Alternero' periodi in cui lo frequentero' molto ad altri in cui lo bazzichero' meno.
Ma trovero' sempre il tempo ed il modo di fargli la consueta telefonata di Natale.
Vi lascio con qualche foto, augurandovi di cuore un Buon Natale!

 











domenica 12 agosto 2012

Lì...dove il tempo si è fermato (post molto fotografico)

Abbiamo trascorso le nostre vacanze nell'entroterra molisano, in un borgo d'altri tempi.

Le abitazioni si susseguono una dietro l'altra, senza soluzione di continuità e all'orizzonte si scorgono sinuose colline coltivate.


 Le strade portano nomi insoliti quali via amore, via fico, via cedri, via gioco...


Al mercato domenicale si possono trovare peperoncini piccanti grossi quanto banane.



Passeggiando nel centro rurale sembra che il tempo si sia fermato molti anni or sono. Spesso le porte d'ingresso delle abitazioni sono in vetro, i panni vengono stesi direttamente sulla strada e donne non più giovanissime camminano vestite rigorosamente di nero.










Non molto distante si trova la costa. 

Lungo il percorso dalla collina al mare si incontrano imponenti pale eoliche, ormai perfettamente integrate con il resto del paesaggio.


Giunti sulla costa si viene accolti da un mare limpido ed una spiaggia di sabbia finissima poco frequentata dove con la Tata abbiamo trascorso pomeriggi spensierati.








Sono state le prime vacanze consapevoli per la Tata e ne conserveremo per sempre un dolce ricordo. Sento che abbiamo appena trascorso giornate uniche ed indimenticabili.


domenica 5 agosto 2012

Un piccolo saluto


Non siamo sparite e stiamo benissimo...siamo in vacanza, come potrete capire da questa foto.

Un saluto e un bacio da me e la Tata...torneremo presto!

martedì 24 luglio 2012

NUOVO PREMIO...LIEBSTER BLOG

E' sempre un piacere ricevere premi...questa volta devo ringraziare la simpaticissima MAMMA PIKY che mi ha conferito il premio


Mi spetta ora il graditissimo compito di premiare a mia volta 5 blog girando loro lo stesso premio.
Eccoli:

1) Una Mamma per Due: perchè è dolcissima e seguo con affetto le avventure della sua famiglia;
2) Sara Dafne: perchè è molto simpatica e mi fa lustrare gli occhi con i suoi bellissimi scrap Lay Out;
3) Peggy Lyu: perchè è  carinissima e riesce sempre a strapparmi un sorriso con i suoi racconti
4) Robe di Roby: perchè è una super mamma che condivide la mia stessa passione per lo scrapbooking
5)  Passioni di Carta di Sonia: perchè è un'altra mamma dolcissima che realizza creazioni meravigliose


Ora le regole per accettare il premio:
 - Segnalare sul proprio sito 5 blog con meno di 200 lettori evidenziando i link
 -  Lasciare un commento su questi blog per avvisarli del premio
 -  Ringraziare chi vi ha assegnato il premio (grazie ancora Mamma Piky!!!)
 -  Condividere con i lettori 5 cose di se che le persone non conoscono

Ecco le mie 5 cose:

1) Mi sto appassionando alla trilogia di "Cinquanta Sfumature" (presto ve ne parlerò)
2) Mi sento persa senza cellulare
3) Non riesco a separarmi dalla Tata nemmeno per un week end
4) Sono l'anti sport per eccellenza
5) Sono molto golosa


lunedì 23 luglio 2012

Pink card con segnalibro abbinato

E finalmente posso mostrarvi la card che ho realizzato per una cara amica che abita ad oltre 1000 chilometri da me.



Tra i miei colori preferiti c'è sicuramente il rosa in tutte le sue nuances (penso l'abbiate ormai capito). 
 Se non facessi l'avvocato credo che mi tingerei anche le punte dei capelli di rosa. E non è ancora del tutto escluso che io lo faccia...magari potrei approfittarne per togliere questo mio sfizietto proprio nell'imminente mese d'agosto dato che non svolgerò attività udienza. Chissà...vedremo...
Nel frattempo soddisfo la mia voglia di rosa creando card di questo colore


Non chiedetemi il nome delle carte. Non ho proprio memoria per questo genere di cose. L'unica cosa che ricordo è che il fiorellino è stato realizzato a mano da mia mamma


Questa volta ho pensato che potesse essere carino abbinare un segnalibro alla card (la destinataria è una collega e di libri e codici da leggere ne ha sicuramente a volontà).
Eccolo (anche qui, vale lo stesso invito di prima: non domandatemi come si chiama questa Tilda perchè proprio non me lo ricordo).


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share it